Contenuto principale

Olimpiadi della matematica

olimpiadi-matematica

Le Olimpiadi della Matematica hanno il duplice scopo di individuare le eccellenze tra gli studenti
dei corsi di istruzione secondaria superiore e di aumentare fra i giovani l’interesse per la
Matematica, dando loro l’opportunità di affrontare problemi un po’ diversi, nella forma, da quelli
incontrati a scuola, coinvolgendo studenti e docenti in un'attività nuova e stimolante, al di fuori
dell'insegnamento tradizionale della matematica.
Esse si svolgono, a livello internazionale, fin dal 1959. L’Italia ha partecipato organizzando le Gare
Matematiche Italiane, per la prima volta nel 1967, ma con continuità solo dalla fine degli anni ’80,
ed è giunta oggi alla XVII edizione.
Le Gare Matematiche Italiane si svolgono su quattro livelli:
Una gara promozionale di primo livello chiamata "Giochi di Archimede", suddivisa in "biennio" e
"triennio", con 20 o 25 quesiti a risposta multipla.
Una gara di secondo livello che si svolge su base provinciale. In questa gara, ai quesiti a risposta
multipla sono affiancati anche problemi con dimostrazione.
Una gara nazionale, che si svolge a Cesenatico, con la partecipazione di circa 300 studenti. Nel
corso di questa selezione vengono presentati 6 problemi differenziati per argomento e difficoltà.
Uno stage di una settimana a Cortona, presso il Palazzone (sede dei convegni della Scuola
Normale), alla fine del quale viene selezionata la squadra partecipante alle Olimpiadi Internazionali
di Matematica (che quest’anno si terranno a Washington).
Uno stage a Gaeta a cui partecipano i ragazzi dei primi tre anni di scuola superiore che si sono
distinti nella Gara Nazionale di Cesenatico.
Quando si tengono
I Giochi di Archimede si svolgono nella prima settimana di dicembre, nelle singole scuole che
aderiscono all’iniziativa.
La Gara Provinciale viene organizzata nell’ultima settimana di febbraio, nei locali dell’Università
Roma Tre.
La Gara Nazionale è una gara residenziale che si tiene nella prima settimana di maggio a
Cesenatico.
Il nostro istituto partecipa da quasi dieci anni a tale manifestazione.
Tramite una circolare gli studenti vengono informati sul giorno in cui si terranno I Giochi di
Archimede (giorno fissato a livello nazionale).
Tutti possono partecipare, indipendentemente dagli esiti scolastici, su scelta iniziale del professore
di matematica della classe.
Responsabile dell'organizzazione è la prof. Di Stasio.
Maggiori informazioni si possono reperire al sito http://olimpiadi.ing.unipi.it/


 

PRIMI QUATTRO CLASSIFICATI NEL LICEO PER L'EDIZIONE 2013-14

BIENNIO

ALLIEVO

CLASSE

PUNTI/80

PUNTI/10

Calabresi Benedetta

2F

48

6

Nunzi Alessandra

1B

47

5.9

 

 

 

TRIENNIO

ALLIEVO

CLASSE

PUNTI/80

PUNTI/10

Amici Lorenzo

5E

59

5.9

Persico Antonio

4D

48

4.8

Piersanti Andronikos

3B

48

4.8

 

(26 novembre 2013)