Contenuto principale

Calcio

Calcio

torneocalcio11

 

1 Giornata
partita1thJUNIOR CLUB CDS MAJORANA – LUCREZIO CARO 0-2

Buon esordio per i giocatori del Lucrezio Caro

Il torneo Junior Club CDS inizia bene per il Lucrezio Caro con una vittoria sul Majorana.

Dopo i primi minuti di assestamento, la squadra del Lucrezio Caro si rende subito pericolosa con un tiro da fuori area di De Portu, senza però riuscire a trovare la rete. La partita rimane sullo 0-0 fino alla metà del primo tempo, con poche azioni pericolose da entrambe le squadre e tanti scambi a centrocampo.

L’allenatore Toussan effettua una sostituzione facendo entrare in campo Teramo, mossa che si rivela indovinata poiché pochi minuti dopo essere entrato si inventa una gemma da fuori area per lo 0-1 e il primo goal di quest’anno del Lucrezio Caro.

Il goal dà la carica ai ragazzi che continuano a dominare il primo tempo con diverse azioni, la più pericolosa un colpo di testa di Colasanto parato con un ottimo gesto atletico dal portiere del Majorana.

Il primo tempo finisce 0-1 per il Lucrezio Caro.

Nel secondo tempo il Lucrezio Caro parte sotto tono e sin da i primi minuti inizia a soffrire. Il Majorana si porta in netto vantaggio sia per il possesso palla, sia per il numero di azioni pericolose, schiacciando l’avversario nella propria area. Brividi passano per i giocatori del Lucrezio Caro quando il portiere della squadra si allontana dalla porta palla al piede per poi passarla involontariamente al numero 16 avversario, il quale però da fuori area sbaglia il tiro a porta vuota tirando fuori.

Nonostante altre azioni pericolose, il Majorana non riesce a trovare il pareggio e, all’ ultimo minuto, il Lucrezio Caro chiude la partita con Bovino che, servito da un ottimo filtrante di Di Cosimo, mette la palla in rete malgrado una deviazione del portiere avversario.

Dopo il goal l’arbitro fischia la fine della gara con il risultato di 0-2 per il Lucrezio Caro.

Da segnalare tre gialli, per il Lucrezio Caro viene ammonito Teramo per un fallo e per il Majorana viene ammonito il numero 9 per proteste e il numero 8 per un fallo.

a cura dello studente Matteo Paradisi 2D

2 Giornata

JUNIOR CLUB CORRIERE DELLO SPORT: BUONARROTI – LUCREZIO CARO 3-1

Si conclude così l’avventura del Lucrezio Caro e continua quella del Buonarroti

Il torneo Junior Club CDS si conclude per il Lucrezio Caro con la sconfitta contro il Buonarroti. Dopo un quarto d’ora privo di emozioni, la squadra del Buonarroti apre le danze con il primo goal, dribbling sulla fascia passaggio al centro e, a due passi dalla porta, l’attaccante non sbaglia.

Il goal manda in confusione il Lucrezio Caro ma, dopo alcuni errori nella propria area, si riprende partendo all’attacco con una serie di azioni pericolose, tra cui una punizione dal limite dell’area. Al 26’ Onori stoppa un pallone deviato dalla difesa avversaria, ingannando il portiere che si aspettava un tiro, e segna il pareggio.

Il pareggio sveglia il Buonarroti che, alla fine del primo tempo, risponde con un azione pericolosa con il numero dieci che supera in dribbling quasi tutta la difesa del Lucrezio Caro, ma il tiro viene bloccato dall’ultimo difensore. Il primo tempo finisce 1-1 con poche emozioni.

Il secondo tempo inizia con il Lucrezio Caro che parte subito forte con un azione ben costruita, Tagliaferri passa palla ad Onori sulla fascia che crossa al centro, De Portu in corsa colpisce di testa ma, il portiere del Buonarroti con uno scatto di riflessi para.

In seguito a questa azione il Lucrezio Caro cala di prestazione e il Buonarroti si porta nuovamente in vantaggio con un azione simile al primo goal; dribbling sulla fascia, passaggio al centro, tiro questa volta parato ma, sul rimpallo, D’Angelo tira nuovamente e questa volta il numero 1 del Lucrezio Caro non può nulla.

Il Buonarroti continua ad approfittare del calo di prestazione della squadra avversaria, che non riesce a creare occasioni pericolose, e continua ad attaccare fino a segnare il goal del 3-1 a pochi minuti dalla fine, con uno schema perfetto da calcio d’angolo, nonostante le ottime parate del portiere del Lucrezio Caro.

Dopo il goal l’arbitro fischia la fine della gara con il risultato di 3-1 per il Buonarroti e il Lucrezio Caro viene eliminato mentre il Buonarroti vola ai quarti di finale.

 

a cura dello studente Matteo Paradisi

 

Calcio
Calcio
Calcio